Pioggia di multe in Italia per i monopattini elettrici

Il monopattino elettrico è diventato il nuovo trend di molti italiani e non solo.
Con questo veicolo si potrebbe circolare serenamente in strada, perchè è un mezzo comodo, ecologico ed è anche portatile. Ma tutto questo non è ancora permesso in Italia.
Cresce il rammarico tra molti italiani da quando la nuova normativa (decreto Toninelli) risulterebbe completamente inefficace a tal punto da generare numerose sanzioni in tutto il territorio italiano.

Il boom dei monopattini elettrici

Il fenomeno della nuova mobilità elettrica è in crescita. Come si evince dai dati presentati dall’Osservatorio “Smart mobility Report”, del Politecnico di Milano, in Italia si stimano 3.150 utilizzatori di monopattini elettrici.
La situazione in Europa degli attuali utilizzatori di monopattino elettrico, sembra essere ben diversa dall’Italia.
In Francia si contano oltre i 250.000 monopattini in circolazione; in Spagna e in Portogallo si contano 500 nuovi mezzi di trasporto adibiti allo sharing, con noleggio tramite l’app per Android o iOS.

Nuova tendenza ecologica

L’utilità di questo mezzo ecologico è di fondamentale importanza. Può essere utilizzato per effettuare brevi spostamenti in città, senza dover prendere la macchina e aspettare lunghe code di un traffico sempre più intasato, con lo stress dietro l’angolo nel non riuscire a trovare un parcheggio disponibile.
Il monopattino elettrico, inoltre, essendo portatile può essere richiuso su se stesso e trasportato in spalla o riposto in una borsa.

Utilizzando il monopattino elettrico si tenta la strada del risparmio sui costi della benzina. Questo nuovo mezzo, dotato di batterie, ha bisogno solo di una ricarica a freddo, quindi non solo si ottiene un risparmio ma si promuove anche l’ecologia ambientale.
Il monopattino elettrico vuole diventare l’opportunità per molti italiani, essendo un mezzo ad emissione zero.

Sanzioni aspre in Italia

Il numero di monopattini elettrici è sempre più crescente, ma non tutti ancora riescono a capire l’importanza del rispetto del Codice della strada.
L’emanazione della legge di Bilancio 2019 ha innescato a Milano una pioggia di multe aspre tra i 26 e 99 euro!

Secondo la circolare emanata, il monopattino elettrico se riesce a superare i 6 km/h di velocità rientra nella categoria dei “ciclomotori” . Un giovane trentenne è stato sanzionato con una multa di 5.110 euro per non avere rispettato tale circolare.

Decreto ministeriale per la sperimentazione

Il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, ha dato il via, in Italia, alla Sperimentazione per la circolazione in aree pubbliche dei dispositivi per la cosiddetta micromobilità elettrica: segway, i monopattini, gli hoverboard ed i monowheel.

Il comune interessato deve sollecitare la richiesta di partecipazione alla sperimentazione entro un anno dall’emanazione della legge e con durata non superiore ai due anni.

I comuni devono, inoltre, munirsi della segnaletica sperimentale da apporre ad inizio centro abitato, indicando quale tipo di mezzo può circolare in quell’area.
Ma con l’emanazione del decreto Toninelli, entrato in vigore il 27 luglio, sono subentrate troppe limitazioni nell’utilizzo di questi nuovi mezzi di trasporto ecologici.

Difatti, le restrizioni non solo limitano la velocità di circolazione ma anche la loro fruizione dove non vi è la segnaletica. Il monopattino elettrico deve andare ad una velocità nel limite di 6 km/h nelle aree pedonali e 20 km/h su piste ciclabili, percorsi ciclopedonali, Zone a 30 Km e strade assimilabili.

Gli utenti alla guida di monopattino elettrico devono indossare il giubbotto e le bretelle retro riflettenti sia di sera che di notte. Tutti i dispositivi elettrici elencati nel decreto devono essere condotti solo da maggiorenni oppure, da minorenni titolari di patente AM.

Demonizzazione della micromobilità elettrica

Ci chiediamo a questo punto la motivazione per la quale vengono quotidianamente multati e-monopattinatori nonostante una sperimentazione in atto, che come tale, andrebbe monitorata per facilitare la stesura di norme adeguata.

Icona monopattinoelettrico.info
Vuoi diventare nostro partner? Vedi tutti i dettagli

Rimani sempre aggiornato!

Seguici sui nostri canali SOCIAL 😉

LASCIA UNA RISPOSTA

Scrivi un commento!
Please enter your name here