E’ faciile dire “borse per monopattino elettrico”. Ma quali sono i modelli migliori, con la giusta capienza, quelli che si integrano bene con il nostro modello, e quanto costano?

Per permettervi di fare un giro d’orizzonte su tutte le borse più interessanti, abbiamo fatto un giro sui due e-shop più usati dai monopattinisti: amazon e aliexpress.

La borsa da manubrio.

Quando si tratta di trasportare accessori non eccessivamente ingombranti, liberando le tasche da carichi traballanti, tintinnanti e che nel peggiore dei casi possono anche cadere a terra e perdersi, la del del leone la fanno le borse da manubrio. 

La loro varietà di prezzi e di attacchi è immensa, anche grazie al fatto che il manubrio è una caratteristica comune a quasi tutti i mezzi della micromobilità: monopattini elettrici (ma volendo anche non elettrici), biciclette, e-bike, scooter a combustione ed elettrici. A parte l’automobile, quasi tutti i mezzi in circolazione sono controllati da un manubrio e la varietà di borse da manubrio né è la naturale conseguenza.

Com’è fatta una borsa da manubrio adatta al monopattino?

La borsa da manubrio nasce per la bicicletta e molti dei modelli disponibili denunciano chiaramente questa origine. Una borsa da bicicletta è generalmente piuttosto capiente e segue lo sviluppo orizzontale del manubrio. 

Anche se molte di queste borse sono facilmente adattabili persino ai monopattini, con attacchi universali spesso in velcro, applicarle sul nostro mezzo non è decisamente la scelta ideale. Ne risente il bilanciamento del manubrio, la guidabilità del mezzo, spesso la visibilità della strada. Non si potrebbe immaginare assetto di guida più diverso tra quello della bici e quello del monopattino. Applicare una borsa da bicicletta sul nostro manubrio, benché possibile, potrebbe diventare persino pericoloso.

La borsa da stelo

Fortunatamente l’iniziativa dei fabbricanti di accessori ha seguito da vicino la diffusione del monopattino elettrico, proponendo, insieme ad accessori non sempre così indispensabili, anche una gamma di borse e borsette specificamente disegnate per agganciarsi allo stelo, con importanti vantaggi: 

  • Guidabilità
  • Sicurezza di aggancio
  • Abbassamento del baricentro (rispetto a una borsa orizzontale)
  • Assenza di punti ciechi

Per questo abbiamo limitato la nostra ricerca alle borse che si collegano allo stelo del monopattino, scartando in partenza modelli di uso più “universale” ma molto meno sicuro sul nostro veicolo. 

Sistemi di aggancio

I sistemi di aggancio possono essere diversi, dal semplice velcro delle borse più economiche a sistemi di sgancio rapido, molto utili quando decidiamo di lasciare il mono al suo posto e di portare la borsa (e il suo contenuto più o meno prezioso) con noi.

Borsa rigida o borsa morbida?

Il vantaggio più immediato della borsa rigida è evidente: la sua grande capacità protettiva. Meno immediati due altri grandi punti a favore: la maggiore facilità di organizzazione, che si traduce in prodotti più ricchi di caratteristiche e possibilità e last but not least il design. Se il monopattino è anche un accessorio di stile, la sua borsa non può essere da meno.

A sfavore della borsa rigida giocano invece l’ingombro e la sua… rigidità. 

Sono gli oggetti che decidiamo di portare, a partire magari da una bottiglietta d’acqua, a doversi adattare, e semmai restare esclusi. La borsa non cambia, né per fare spazio all’interno né quando la si ripone. 

Dove comprare la tua borsa da monopattino elettrico.

A parte pochi negozi specializzati la gran parte della spesa in accessori per monopattino si fa online. Anche in questo caso esistono siti specializzati dove trovare prodotti affascinanti ma decisamente di nicchia.

Noi abbiamo preferito seguire una strada più mainstream e scoprire quale offerta si trova davanti l’utente che apre i servizi di shopping più diffusi: amazon e aliexpress. Già così la scelta è pressoché infinita.

Borse da monopattino elettrico: l’offerta di Amazon.

Per l’utente non esageratamente avventuroso, Amazon è la scelta più immediata. L’offerta è immensa, i tempi di consegna abbastanza affidabili persino quando il venditore non è amazon stessa (molti non sanno che all’interno di amazon si trovano anche negozi terzi, che usano amazon solo come vetrina), le politiche di reso efficacissime. E i prezzi? dipende. A vantaggio di amazon c’è sempre la chiarezza sia del prezzo base che della spedizione, evidenziata per evitare sorprese (e spesso gratuita per chi è iscritto a Prime). Il prezzo, non sempre è il migliore del mercato. Ma per scoprirlo occorre prima scoprire quando pagheremo la spedizione. Attenzione agli affari solo apparenti.

Amazon o quasi-amazon?

Come dicevamo, su Amazon si trovano anche negozi “normali” che usano la famosa piattaforma di vendita online per incrementare e rendere più efficiente il loro business.

Per chi acquista è facilissimo capire se stiamo comprando da Amazon stessa o da un negozio, diciamo così, privato. E se il negozio privato utilizza la efficientissima logistica amazon oppure no. Basta tenere d’occhio lo spazio sotto il bottone “aggiungi al carrello”.

Acquistare dai negozi privati allarga di molto la scelta possibile, a volte offre prezzi migliori, ma può rendere un po’ più complicato (anche se mai impossibile) il reso, oltre che la spedizione. Tutto ha i suoi vantaggi. Controllare è importante per sapere bene cosa si sta comprando, dove, come e a quale prezzo. Le sorprese non sono quasi mai gradite nell’ e-shopping.

In questa parte della schemata si possono identificare il venditore e il tipo di spedizione.

Rockbros: la multi capacità.

Link per l’acquisto: qui.

Prima per la visibilità su Amazon balza è la borsa Rockbros, marchio di accessori molto diffuso, e ovviamente di origine orientale, come quasi tutto quello che riguarda il monopattino. La sua scocca è rigida è il design spigoloso e accattivante, quasi ispirato ai supereroi Japan. A noi il look della borsa ha ricordato in un certo modo Mazinga.

Cosa ci ha convinto:

  • L’organizzazione interna è ottima. E’ presenta anche un gancio per le chiavi, oltre a numerose tasche.
  • Rifiniture di ottimo livello
  • Design
  • Robustezza
  • Prezzo: a 23,98 euro è un prodotto assolutamente competitivo per la qualità offerta

I contro

  • La versione 2L non è molto spaziosa. Già una bottiglietta d’acqua rischia di non trovare posto. Per chi la usa quotidianamente meglio optare per la versione 3 litri, in cui oltre alla bottiglietta entra anche molto altro.

La borsa Rockrider su Amazon
La borsa Rockrider su Amazon

In queste immagini è facile apprezzare l’estrema versatilità della borsa Rockbbros e il suo layout accattivante.

Grinada. Superaccessoriata: la più venduta di Amazon.

Link per l’acquisto: qui

Le borse per monopattino hanno un campione di vendite: è la borsa Grinada che integra alcune funzioni molto interessanti. Vediamo di analizzare questo prodotto e capire se il suo successo commerciale è giustificato o meno. 

A prima vista la borsa si presenta ben disegnata, più geometrica della Rockbros. Ma quello che colpisce davvero è la presa USB, indispensabile per caricare il telefono o altri accessori. La borsa Grinada si pone quindi a un livello più alto di caratteristiche e in più viene venduta con una serie di accessori molto completa, tra cui il portatelefono, utilissimo per trasformare lo smartphone in navigatore

Come si presenta la pagina di Grinada su amazon.it
Come si presenta la pagina di Grinada su amazon.it

Cosa ci ha convinto

  • Fantastica la dotazione di “serie” della borsa.
  • Utilissimo il connettore USB, anche il cavo è in dotazione
  • Rifiniture di ottimo livello e ottima scelta dei materiali
  • Design
  • Robustezza
  • Capienza
  • Impermeabilità
  • Prezzo: a 23,97 vince per qualità/prezzo

I contro

  • Portatelefono utile ma molto fragile

Straordinaria l’organizzazione degli spazi, l’accessorista inclusa. E soprattutto l’attacco USB: un game changer a questo livello di prezzo e di borsa.

Chicklew: il più veloce che c’è

Link per l’acquisto: qui.

Nella categoria sotto i venti euro, la borsa Chicklew si segnala per l’interessante caratteristica dello sgancio rapido. Molto ben pensata anche se, a detta degli utenti che l’hanno acquistato, non altrettanto impeccabilmente realizzato. La borsa resta comunque una proposta interessante, rigida, economica, rapida da staccare, e a un prezzo molto competitivo.

Cosa ci ha convinto

  • Guscio EVA, rigido e resistente ad un prezzo competitivo
  • Sistema di sgancio rapido
  • Ben suddiviso in 3 vani interni

I contro

  • Aspetto economico dello sgancio, resistenza nel tempo da accertare
  • Impermeabilità non perfetta, secondo gli utenti
  • Volume di carico modesto
La borsa Chicklew su Amazon
La borsa Chicklew su Amazon

La versatilità e la rapidità di sgancio della borsa Chicklew.

UWITGO: attacco magico a prezzo amico

Link per l’acquisto: qui.

Da un’azienda che produce monopattini in estremo oriente arriva questa borsa, che colpisce con il suo accento colorato e un prezzo molto competitivo. La dotazione è essenziale ma le caratteristiche di prodotto si segnalano per l’attacco con “adesivi magici” particolarmente lunghi, e quindi adattabili a una varietà di modelli.

La borsa Uwitgo su Amazon
La borsa UWITGO su Amazon

Cosa ci ha convinto

  • Guscio EVA, rigido e resistente ad un prezzo competitivo
  • Accento colorato piacevole

I contro

  • L’attacco in Velcro non è dei più affidabili

Il look accattivante dell’Uwitgo

Annety: il superbasic delle borse per monopattino elettrico.

Link per l’acquisto: qui

Basic il prezzo (18,99 Euro) ma basic anche la proposta di Annety, con una borsa essenziale, senza nessuna particolare invenzione di design, abbastanza capiente ma purtroppo non impermeabile, almeno a quanto dicono gli utenti che l’hanno acquistato.

La borsa Annety sullo store di Amazon
La borsa Annety sullo store di Amazon

Cosa ci ha convinto

  • Dà quello che promette: spazio ed essenzialità
  • Euro 18,99 sono un prezzo conveniente

I contro

  • Non è impermeabile
  • Attacco in velcro non molto robusto

EVA: non induce in tentazione.

Link per l’acquisto: qui.

Il look della borsa EVA, realizzata in PU semirigido (non abbastanza rigido, a detta degli utenti che l’hanno provato) non ci ha convinto fino in fondo, anzitutto per il look funerario ma anche per il prezzo piuttosto salato considerando l’estrema essenzialità dell’oggetto proposto. 

Cosa ci ha convinto

  • Ha i pregi di qualsiasi borsa da monopattino: consente di trasportare piccoli oggetti
  • L’attacco in velcro lo rende molto versatile

I contro

  • L’attacco in velcro è una scelta povera e di robustezza da scoprire
  • Design alquanto triste
  • Impermeabilità da migliorare
  • Prezzo elevato per l’offerta

La borsa per monopattino Eva sullo store Amazon.
La borsa per monopattino Eva sullo store Amazon.

SHYNIEVER: poveri ma contenti

Link per l’acquisto. qui

A soli euro 18,99, su Amazon si può acquistare la borsa Shyniever. Non promette miracoli, sin dal primo sguardo. Molto essenziale, con il classico attacco in velcro delle proposte più economiche. Dispone però di una buona divisione interna e di una imbottitura che consente agli oggetti trasportati di mantenere una certa compostezza durante il viaggio, senza saltare e sbattere. Tutto sommato una buona proposta, nella categoria sotto i venti euro.

Cosa ci ha convinto

  • L’interno in mash che tiene fermi gli oggetti trasportati
  • Prezzo conveniente
  • Design semplice ma piacevole

I contro

  • L’attacco in velcro è una scelta povera e di robustezza da scoprire
  • Cerniera scomoda da usare

Il pianeta Aliexpress

Ci aspettavamo di trovare su Aliexpress chissà quale ricchezza di offerta e prezzi imbattibili. Ma in realtà non è stato così. Molte delle borse in vendita su Amazon si trovano sul portale cinese sostanzialmente allo stesso prezzo, una volta calcolati i costi di spedizione. Di modelli esclusivi ne abbiamo trovato solo uno, ma interessante.

Aliexpress non è un sito per gli ansiosi e i deboli di nervi. Una volta ordinato l’attesa può essere lunga, lunghissima o interminabile. Per i prodotti che offrono un grande vantaggio di prezzo può valerne la pena (occhi al calcolo delle spese doganali, però).

Per le borse da monopattino, a nostro avviso, no.

La supereconomica: EVA

Link per l’acquisto: qui.

Appare la stessa borsa che su Amazon si trova come Annety, e di cui parliamo sopra. Molto economica, molto elementare. Fa il suo dovere. Su Aliexpress, considerata la spedizione, si risparmiano 3 o 4 euro. Ne vale la pena?

La supereconomica borsa che abbiamo trovato su Aliexpress
La supereconomica borsa che abbiamo trovato su Aliexpress

2.5L Electric scooter bag: una proposta diversa.

Link per l’acquisto: qui

Tra le molte borse che abbiamo visto per questo articolo, questa si segnala per proporzioni realmente diverse dalla concorrenza. Più squadrata, più massiccia.

Potrebbe essere la borsa adatta per chi ama i monopattini grintosi con spirito offroad. 

Come spesso accade su aliexpress, il prezzo finale dipende molto dal punto di partenza della spedizione (per l’Italia si possono scegliere due opzioni).

Si spendono comunque circa 15 euro, che per una borsa come questa non sono sicuramente troppi. Se e quando arriverà.

Una borsa senza nome, ma con una certa personalità.
Una borsa senza nome, ma con una certa personalità.

In conclusione

Le offerte sono molte. La differenza di prezzo tra i modelli più costosi e quelli più cheap non è poi così significativa, si tratta di circa dieci euro.

Per questo accessorio, sicuramente importante, vale la pena di spenderli, per avere un attacco solido e duraturo al proprio monopattino, e non un carico pendente, appeso a una striscia di velcro. Una soluzione molto praticata ma non molto interessante, a nostro avviso.

Potrebbe interessarti anche:

LASCIA UNA RISPOSTA

Scrivi un commento!
Please enter your name here